EnglishEspañolFrançaisDeutschРусский
Ultimi interventi >
- Ungheria: assistenza medica alle famiglie isolate dalla povertà   - - Bulgaria: l'intervento dopo le alluvioni dell'Ambasciata dell'Ordine a Sofia con volontari e aiuti di emergenza   - - Iraq: Malteser International estende il raggio degli aiuti   - - Liberia: l’Ordine di Malta invia attrezzature mediche per l’emergenza ebola   - - Sud Sudan: metà della popolazione a rischio carestia   - - Iraq: dall’Ordine di Malta una clinica mobile e assistenza medica nei campi per i rifugiati   - - Iraq: medicinali per 10.000 cristiani e minoranze sfollate   - - Palestina: aiuti umanitari per i feriti di Gaza   - - Olanda: la trentunesima edizione del Campo estivo internazionale per giovani disabili   - - Iraq: squadra di valutazione in arrivo nel nord dell'Iraq   - - Serbia: Ambasciata dell'Ordine di Malta consegna aiuti alimentari alle vittime degli alluvioni   - - Italia: In fuga dalla disperazione e dalla paura   - - Timor Est: i progetti dell’Ordine di Malta   - - Uganda: l’Ordine di Malta distribuisce aiuti ai rifugiati del Sud Sudan   - ^M - Vilnius: Assistenza speciale per le persone sole, gli anziani e i bambini disagiati in Lituania   -^M ^M - Roma: Canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II: l’impegno dei volontari dell’Ordine di Malta   -^M - Colombia: uno sguardo alle attività dell'Ordine di Malta   - ^M - Roma: Giornata Internazionale dei rom e sinti. L’impegno dell’Ordine di Malta nell’Europa dell’est   -^M

Ultime notizie

Da 15 anni sulla Senna “Le Fleuron Saint Jean” da una nuova speranza ai senzatetto

Roma, 22/10/2014

Era il 1998 quando Ordre de Malte France lanciava un progetto innovativo: trasformare una chiatta in un centro di accoglienza per i senzatetto. Dopo 15 anni dal suo ancoraggio a Parigi sulla riva della Senna, ‘Le Fleuron Saint Jean’ prosegue nella sua missione di accoglienza, favorendo il sostegno psicologico e il reinserimento nella società.
Aperta 365 giorni l’anno, la chiatta accoglie 50 uomini che vivono in condizioni di grave precarietà e li accompagna in un percorso di reinserimento nel tessuto sociale e nel mondo del lavoro.

Le sfide umanitarie di oggi al centro della visita del Ministro degli Esteri del Principato del Liechtenstein

Roma, 15/10/2014

Si è svolta al Palazzo Magistrale ieri sera, 14 ottobre, la visita del ministro degli Esteri del Principato del Liechtenstein, Aurelia Frick. Il ministro è stato accolto dal Gran Cancelliere Albrecht Boeselager e dal Grande Ospedaliere Dominique de La Rochefaucauld-Montbel.
Nel corso dei colloqui, che si sono svolti in un clima di grande cordialità, si è discusso delle attività dell’Ordine di Malta nel continente asiatico e dell’impegno nelle grandi emergenze umanitarie di oggi nel teatro del Medio Oriente, in Siria e in Iraq. Un riferimento particolare è stato riservato al dramma dei rifugiati e agli effetti delle ondate di migranti che giungono alle porte dell’Europa.

Lettere Credenziali di Moldova e Venezuela

Roma, 14/10/2014

Il Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta Fra’ Matthew Festing ha ricevuto oggi al Palazzo Magistrale, in udienze separate per la presentazione delle Lettere Credenziali, i nuovi Ambasciatori di:

- Moldova, S.E. Stela STINGACI
- Venezuela, S.E. Germán MUNDARAÍN HERNÁNDEZ

A Praga la conferenza sull’Europa Centrale e Orientale

Rome, 07/10/2014

A dieci anni esatti dalla prima conferenza nella regione, si è svolto lo scorso 4 ottobre a Praga nel Palazzo del Gran Priorato di Boemia il convegno che ha riunito gli organismi e le missioni diplomatiche dell’Ordine di Malta operanti nell’Europa Centrale e Orientale. Organizzata dal Comitato dell’Europa Centrale e Orientale – speciale organismo di coordinamento delle strutture dell’Ordine di Malta operanti nella regione – la conferenza si è posta come obiettivi primari l’identificazione di opportunità, l’incremento delle attività di cooperazione e lo scambio di informazioni tra le diverse entità.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo