EnglishEspañolFrançaisDeutschРусский
Ultimi interventi >
- Stati Uniti: Il sostegno ai detenuti al centro delle attività in 31 Stati del paese   - - Nuovo dramma nel Canale di Sicilia: a Lampedusa un team di medici e psicologi dell’Ordine di Malta   - - Lituania: l’organizzazione di soccorso dell’Ordine di Malta ha distribuito oltre 80mila pasti nel 2014   - - Cuba: impegno a 360 gradi. Dalle mense sociali alle missioni mediche   - - Giornata internazionale dei malati di lebbra: i volontari francesi in piazza per la raccolta fondi   - - Perù: una Nave Ospedale porta assistenza medica alle comunità rurali lungo il Rio Napo   - - Lituania: “Minestre di Natale” strumento efficace per finanziare progetti sociali e coinvolgere nuovi giovani volontari   - - Stati Uniti: Giovani alunni raccolgono fondi per l’Ospedale della Sacra Famiglia di Betlemme   - - Italia: nella Chiesa di San Rocco a Roma il tradizionale pranzo di Natale per i senzatetto   - - Romania: “L’istruzione è per tutti” per combattere la dispersione scolastica dei Rom   - - Belgio: apre un terzo centro di accoglienza per i senzatetto   - - Ungheria: assistenza medica alle famiglie isolate dalla povertà   - - Bulgaria: l'intervento dopo le alluvioni dell'Ambasciata dell'Ordine a Sofia con volontari e aiuti di emergenza   - - Iraq: Malteser International estende il raggio degli aiuti   - - Liberia: l’Ordine di Malta invia attrezzature mediche per l’emergenza ebola   - - Sud Sudan: metà della popolazione a rischio carestia   - - Iraq: dall’Ordine di Malta una clinica mobile e assistenza medica nei campi per i rifugiati   - - Iraq: medicinali per 10.000 cristiani e minoranze sfollate   - - Palestina: aiuti umanitari per i feriti di Gaza   -

Ultime notizie

Quattro anni di guerra in Siria: “Uno dei peggiori disastri umanitari del nostro tempo”

Colonia 12/03/2015

Il sistema sanitario è al collasso; i paesi confinanti sono allo stremo

Il 15 marzo segnerà il quarto anno dall’inizio della guerra in Siria e si continua a non intravedere una soluzione politica alla crisi. Il Malteser International, l’agenzia di soccorso internazionale dell’Ordine di Malta, ha lanciato un appello alla comunità internazionale per intensificare gli sforzi al fine di alleviare l’inaudita e profonda sofferenza della popolazione civile.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo

Il sostegno ai detenuti al centro delle attività negli Stati Uniti

Roma 10/03/2015

Con oltre il 25 per cento dei detenuti mondiali, gli Stati Uniti hanno la più numerosa popolazione carceraria del mondo. Attualmente sono due milioni le persone detenute nelle carceri statali o federali e quattro milioni quelle sottoposte a libertà vigilata. Una situazione che si riflette sulle condizioni di vita dei detenuti. Secondo stime recenti le carceri statunitensi avrebbero superato del 40 per cento la loro capacità.
L’assistenza e il sostegno psicologico ai detenuti sono una delle principali attività dell’Associazione americana dell’Ordine di Malta; progetto su cui converge da anni l’impegno delle altre associazioni dell’Ordine di Malta in nord America: l’Associazione Federale, Occidentale e Canadese e che ha portato alla creazione di un comitato di coordinamento.

L’Ordine di Malta consegna 700 case ai sopravvissuti del tifone Yolanda nelle Filippine. Il Gran Maestro ricevuto dal Presidente Aquino

Manila 04/03/2015

È stata la simbolica consegna della chiave delle 700 abitazioni costruite dall’Ordine di Malta a Basey, Bantayan e Cebu devastate dal tifone Yolanda, il momento più significativo dell’incontro tra il Presidente della Repubblica delle Filippine Benigno Aquino ed il Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta Fra’ Matthew Festing avvenuto a Manila nel Palazzo Malacañan il 3 marzo.

“Religioni insieme per l’aiuto umanitario”

Roma 02/03/2015

Esperti, accademici e leader religiosi si riuniranno a Ginevra il 27 Maggio nella sede delle Nazioni Unite per una giornata di riflessione  

Nell’ambito della sua partecipazione al World Humanitarian Summit, che si terrà l’anno prossimo a Istanbul su iniziativa del Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon, il Sovrano Ordine di Malta sta organizzando il Simposio Religions Together for Humanitarian Action” (Religioni insieme per l’aiuto umanitario). Politici, leader religiosi e rappresentanti del mondo accademico si riuniranno nella sede delle Nazioni Unite a Ginevra, il prossimo 27 maggio, per affrontare temi delicati che verranno trattati al vertice del 2016, tra i quali il contributo delle organizzazioni religiose nei teatri bellici ed il ruolo delle religioni nel promuovere la riconciliazione e sviluppare la resilienza.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo