Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Il Gran Maestro ricevuto dal Presidente del Senato Renato Schifani

Roma, 06/11/2009 


Un’intensa cordialità ha contraddistinto ieri la visita del Gran Maestro dell’Ordine di Malta Fra’ Matthew Festing al presidente del Senato italiano Renato Schifani, culminata con una colazione a Palazzo Giustiniani. Nel corso dell’incontro il Gran Maestro ha ricordato gli “eccellenti e costruttivi” rapporti esistenti fra l’Ordine e la Repubblica italiana da più di 60 anni.

Il presidente Schifani, che aveva visitato il Gran Maestro a Palazzo Magistrale nell’ottobre 2008, ha ricordato come la sua terra natale, la Sicilia, sia stata per alcuni anni terra d’accoglienza per l’Ordine dopo che nel 1798 lo Stato melitense era stato costretto ad abbandonare Malta e prima che nel 1834 Papa Gregorio XVI lo accogliesse a Roma.

Accompagnato, fra gli altri, dal Gran Cancelliere Jean Pierre Mazery e dal pro-patrono dell’Ordine l’arcivescovo Paolo Sardi, il Gran Maestro ha elogiato i rapporti tradizionalmente “amichevoli” fra l’Ordine e l’Italia: dopo l’allacciamento delle relazioni diplomatiche nel 1956, infatti, nel 1960 ha avuto luogo lo scambio di Note fra l’Italia e l’Ordine, grazie al quale sono stati poi stipulati vari accordi sia in materia di assistenza in casi di gravi emergenze (nel 1991) sia in campo sanitario (nel 2000) sia di collaborazione con il dipartimento della Protezione civile (nel 2006).

gran maestro ricevuto presidente senato renato schifani

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]