Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

La presenza di Giovanni Paolo II nella società

Roma, 25/04/2014 


Conferenza del Professor Stanislaw Grygiel, alla presenza del Gran Maestro Fra’ Matthew Festing

In occasione della canonizzazione di Giovanni Paolo II, il prossimo 27 aprile, si è svolta ieri nella Villa Magistrale a Roma, la conferenza “La presenza di Giovanni Paolo II nella società” a cura del professor Stanislaw Grygiel – docente di Antropologia Filosofica del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II presso la Pontificia Università Lateranense a Roma. Un affascinante viaggio alla scoperta del pensiero e della straordinaria figura di Papa Wojtyla, che ha visto gli interventi del Gran Maestro dell’Ordine di Malta, Fra’ Matthew Festing, del Cardinale Kazimierz Nycz, Arcivescovo Metropolita di Varsavia e dell’Ambasciatore del Sovrano Ordine in Polonia Vincenzo Manno.

Amico prima e consigliere poi del Pontefice polacco, il Professor Grygiel ha illustrato i punti cardine del pensiero e della visione della vita di Papa Wojtyla, a partire dal suo profondo amore verso l’uomo e verso la fede che – ha spiegato -“rivela il carattere relazionale delle persone, perché credere nell’altro significa affidarsi a lui. La più grande opera d’arte, amava ripetere Giovanni Paolo II, è la persona umana”.

Sottolineando poi il motto dell’Ordine di Malta Tuitio Fidei, Obsequium Pauperum, il Professor Grygiel, che di recente ha pubblicato il saggio “Dialogando con Giovanni Paolo II”, ha voluto ricordare le parole di Papa Giovanni Paolo II rivolte proprio all’Ordine nell’ottobre 2000: “le benemerite iniziative che il vostro Ordine porta avanti in diversi contesti di indigenza morale e spirituale, rendono visibile e concreto l’amore del Signore e della Chiesa”.

Non c’è dubbio che Papa Wojtyla sia sempre stato vicino all’Ordine di Malta, ha sottolineato anche il Gran Maestro nel suo intervento conclusivo: “La sua eredità – ha detto Fra’ Matthew Festing – continuerà a vivere con le nuove generazioni per cui ha sempre prestato grande attenzione. Attenzione che poi si è dimostrata nella manifestazione di affetto e commozione in tutto il mondo alla sua morte”.

la presenza di giovanni paolo ii nella societa

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]