Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

I primi due giorni della visita del Gran Maestro in Germania

16/10/2019 


A Düsseldorf i colloqui con il ministro-presidente Armin Laschet

È iniziato a Duisburg, con la visita al centro di assistenza San Raphael per malati terminali, il viaggio di Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto in Germania. In questa struttura gestita dall’Ordine di Malta, il Gran Maestro ha incontrato due residenti nei loro alloggi e ha potuto apprezzare l’enorme impegno profuso da medici e volontari per alleviare le sofferenze e la solitudine che spesso accompagnano gli ultimi mesi della vita. ‘Voi incarnate il vero spirito di servizio dell’Ordine di Malta’ ha detto il Gran Maestro rivolgendosi al personale medico della struttura.

Successivamente, sempre a Duisburg, ha fatto visita all’ospedale Sant’Anna fiore all’occhiello dei centri ospedalieri del Malteser Deutschland. Qui ogni anno vengono curati oltre 16mila pazienti in ricovero e 37mila negli ambulatori.

La giornata di martedì si è aperta con la visita alla sede centrale del Malteser Hilfsdienst a Colonia, cuore pulsante delle numerose attività dell’Ordine in Germania. Qui ha assistito alla Santa Messa insieme ai dipendenti nella cappella dedicata al Beato Gerardo. A seguire Fra’ Giacomo Dalla Torre ha visitato la sede di Pulheim del Malteser e la “Pullheimer Tafel”, centro che distribuisce aiuti alimentari alle fasce più bisognose della popolazione. Dopo aver servito personalmente il cibo, il Gran Maestro ha spiegato, commosso: “La nostra domanda è sempre: di che cosa hai bisogno? Cosa posso fare per aiutarti? Questo è, da 900 anni, il senso della missione dell’Ordine di Malta”. Nel pomeriggio la delegazione ha visitato anche i locali della Malteser Rescue Station di Colonia: il servizio ambulanze e di primo soccorso l’attività più visibile, quella che più di ogni altra contrassegna la presenza dell’Ordine in Germania.

A Düsseldorf, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto ha incontrato il ministro-presidente del Nordreno Westfalia, Armin Laschet. Un’ora di colloquio sull’impegno e le molteplici attività del Malteser nel campo della salute e dell’assistenza sociale nella Renania Settentrionale – Westfalia, nonché sulla politica di asilo di migranti e rifugiati in Europa. Il ministro-presidente Laschet ha commentato: “La solidarietà cristiana e la carità sono lo slancio centrale per l’impegno volontario e la coesione sociale. L’Ordine di Malta difende questi valori da molti secoli. Il Malteser è anche un importante partner del governo dello stato del Nord Reno-Westfalia, soprattutto nel campo della sanità e dell’assistenza, ma anche in molti altri settori della vita sociale. Il loro instancabile impegno per la società, anche nel sostenere i rifugiati e i richiedenti asilo, merita un grande riconoscimento e ringraziamento”.

La sera, nella Commenda di Ehreshoven, il Gran Maestro ha rivolto il suo riconoscente saluto all’Associazione tedesca e al suo presidente, Erich Prinz von Lobkowicz. “Sono particolarmente colpito dal lavoro dell’Associazione tedesca dell’Ordine di Malta. La gamma di attività e professionalità in Germania è unica nella famiglia delle Associazioni dell’Ordine di Malta nel mondo”. “Posso dire – ha proseguito Fra’ Giacomo – sulla base di tutti gli incontri personali che ho avuto, che è grazie alla vostra dedizione e al vostro instancabile impegno nella missione dell’Ordine, che le nostre opere in Germania hanno così tanto successo”.

Mercoledì 16 ottobre la delegazione, di cui fanno parte anche il Gran Cancelliere, Albrecht Boeselager, e il Grande Ospedaliere, Dominique de La Rochefoucauld-Montbel, si è trasferita a Berlino. Qui il Gran Maestro ha visitato un centro di alloggio ed integrazione per i rifugiati incontrando gli ospiti provenienti da oltre 25 nazionalità e pranzato con i dipendenti.

Nel pomeriggio l’incontro con i Malteser Jugend, i giovani volontari sotto i 18 anni di età, oltre 7500 suddivisi in 450 gruppi in tutta la Germania. In serata l’incontro con i vertici, membri e volontari nella sede dell’Ordine di Malta a Berlino.

Domani il Gran Maestro sarà ricevuto al Castello di Bellevue, residenza ufficiale del Presidente federale Frank-Walter Steinmeier e, successivamente incontrerà il Presidente del Bundestag, Wolfgang Schäuble.

i primi due giorni della visita del gran maestro in germania

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]