Ce site utilise des cookies techniques ou assimilés et des cookies de profil de tierces parties sous forme agrégée pour rendre plus simple la navigation et assurer l'utilisation des services. Pour en savoir plus ou bloquer tous les cookies ou certains, consultez notre Cookie Policy. En fermant ce bandeau, vous acceptez l'utilisation des cookies.

Près
Ordre Souverain Militaire et Hospitalier de Saint-Jean de Jérusalem de Rhodes et de Malte.

Communiqués de presse

Il Gran Maestro ricevuto al Quirinale dal Presidente della Repubblica

27/10/2016

La attività di soccorso dopo i recenti terremoti in Centro Italia, i salvataggi dei migranti in mare, la situazione in Medioriente e la collaborazione con le autorità italiane al centro dei colloqui.

Il Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta, Fra’ Matthew Festing, è stato ricevuto stamani al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Accompagnato anche dal Gran Cancelliere, Albrecht Boeselager, e dal Grande Ospedaliere, Dominique de La Rochefoucauld-Montbel, la delegazione dell’Ordine di Malta è stata accolta dagli onori militari al termine dei quali il Presidente e il Gran Maestro si sono riuniti per un colloquio.

Le operazioni di salvataggio e di assistenza medico-psicologica dell’Ordine di Malta ad Amatrice all’indomani del terremoto del 24 agosto scorso e il dispiegamento dei volontari ieri notte, subito dopo le due scosse avvertite tra le Marche e l’Umbria, hanno aperto i colloqui. Al Presidente Mattarella è stato comunicato che un primo team di volontari di Macerata e Ancona ha effettuato un sopralluogo a Camerino nella notte, e stamani altri volontari dell’Umbria si sono aggiunti al centro di coordinamento di Norcia, gestito della Regione Umbria con l’ausilio del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta. Ad Amatrice intanto, è stato riaperto il palazzetto dello sport gestito dall’Ordine di Malta, per ospitare chi non ha voluto dormire nelle case già dichiarate agibili.

Le attività di soccorso nel Mediterraneo ad opera dei medici e soccorritori del Corpo italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta per salvare i migranti imbarcati su barconi di fortuna, è stato un altro tema affrontato. Il Presidente Mattarella ha ringraziato il Gran Maestro per l’importante contributo fornito dall’Ordine di Malta. Affiancandosi alla Protezione Civile – e in virtù degli accordi di cooperazione firmati nel corso degli anni con la Repubblica – l’Ordine garantisce interventi umanitari tempestivi ed essenziali.

Al centro dell’incontro anche la delicata situazione umanitaria in Libia e i gravissimi conflitti in Medioriente; in particolare preoccupazione è stata espressa per la popolazione siriana e irachena. Il Gran Maestro ha illustrato le attività in corso nell’area dell’Agenzia Internazionale di Soccorso dell’Ordine di Malta, Malteser International. Con un’unità medica mobile, lo staff del Malteser Interntaional soccorre la popolazione in fuga da Mosul e proprio nei prossimi giorni – per far fronte al crescente numero di sfollati – una nuova unità mobile verrà attivata nella regione Dohuk,nel nord Iraq.

L’Ordine di Malta in Italia gestisce un ospedale a Roma e 14 centri medici in tutto il paese specializzati nella cura del diabete. I membri e volontari sono attivamente impegnati in attività in ambito sociale come la distribuzione di pasti alle persone in difficoltà. Il Corpo Militare dell’Ordine di Malta partecipa a operazioni di peacekeeping internazionali e prende parte alle attività di soccorso in caso di calamità naturali.

il gran maestro ricevuto al quirinale dal presidente della repubblica

Ordre Souverain Militaire et Hospitalier de Saint-Jean de Jérusalem de Rhodes et de Malte.

Palais Magistral, Via Condotti, 68 – Rome – Italie

Tél. +39.06.67581.1 | [email protected]