Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Il Gran Maestro a 85 Ambasciatori

Roma, 11/01/2000 


L’ORDINE DI MALTA PER L’ANNO SANTO

Gli Ambasciatori di 85 Stati si sono radunati l’11 gennaio di fronte al Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, Fra’ Andrew Bertie, per i tradizionali auguri di Capodanno nella Villa Magistrale all’Aventino. Con l’occasione il Gran Maestro, secondo la consuetudine, ha riassunto i principali eventi della vita dell’Ordine nell’anno appena concluso indicando le linee che si seguiranno in avvenire, anche nel corso delle celebrazioni per l’Anno Santo che, in base a un piano preciso, vedranno le strutture assistenziali e i volontari dell’Ordine quotidianamente al servizio dei pellegrini in visita alle quattro Basiliche romane.
Nel 1999 l’Ordine di Malta, ha ricordato Fra’ Andrew Bertie, ha celebrato il suo Nono Centenario di vita ripercorrendo con raduni e pellegrinaggi le sue tappe storiche di maggiore rilievo, da Malta, a Rodi, a Roma, dove oggi ha la sede, grato ai numerosi Capi di Stato che vi hanno partecipato, dal Re di Spagna al Presidente della Repubblica Italiana, e a tutti quei Paesi ufficialmente rappresentati dai Capi di Governo o dai Capi Missione accreditati.
Per prepararsi in modo anche più adeguato al futuro, abbiamo riorganizzato, ha detto il Gran Maestro, le nostre principali strutture con una riforma della Carta Costituzionale e del Codice, rinnovando anche il nostro organo di governo, il Sovrano Consiglio, e istituendo un organismo consultivo, il Consiglio di Governo.
“La comunità internazionale è oggi impegnata in modo unitario in vari suoi settori per raggiungere gli obiettivi di pacificazione e di liberazione del bisogno e della sofferenza che sempre di più si impongono alla coscienza delle società civili”. L’Ordine di Malta in questo processo vuole essere presente ed attivo nel solco dei suoi carismi che sono anche fini istituzionali, “Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum”.

il gran maestro 85 ambasciatori

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]