Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

L’Ordine di Malta in azione in Kuwait e Afghanistan


Missione di Osservazione in Irak-Kuwait delle Nazioni Unite

Il primo di gennaio il 15° Team Medico Tedesco è partito per il Kuwait per assolvere ai propri compiti presso l’Ospedale del Malteser a supporto della Missione di Osservazione in Irak-Kuwait delle Nazioni Unite (UNIKOM). Il team, composto da cinque dottori, due infermieri e sette paramedici, rimarrà in Kuwait per sei mesi e presterà cure mediche ai 1300 caschi blu UNIKOM e porterà aiuti umanitari alle popolazioni che vivono al confine tra Iraq e Kuwait. Malteser è il Corpo di Soccorso dell’Associazione Tedesca dell’Ordine di Malta.

Afghanistan: studio di un nuovo progetto per il rientro dei profughi

Per conto dell’Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite (UNHCR), un gruppo del Malteser Foreign Aid Department sta conducendo una analisi in quattro province del Sud-Est Afgano per valutare la possibilità di attuazione di un nuovo progetto per la riabilitazione e il reintegro dei profughi. Già l’anno scorso più di 2 milioni di profughi Afgani sono tornati in patria. Quest’anno si prevede che altri 1,2 milioni di profughi facciano ritorno nel loro paese. I rimpatriati provengono per lo più da Iran e Pakistan. Già dall’ottobre 2001, il Malteser presta assistenza ai profughi che rientrano nell’Afghanistan occidentale con la ricostruzione delle scuole e lo sviluppo di un sistema di cure mediche di base.

lordine di malta azione kuwait e afghanistan

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]