Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

RINNOVO DELL’ACCORDO DI COOPERAZIONE SANITARIA CON IL MAROCCO

Roma, 05/06/2003 


Il rinnovo dell’Accordo di Cooperazione nel settore dell’assistenza sanitaria è stato al centro della Visita Ufficiale che il Gran Maestro dell’Ordine di Malta Fra’ Andrew Bertie ha svolto nel Regno del Marocco tra il 27 e il 30 maggio. L’accordo è stato firmato il 27 maggio dal Grande Ospedaliere dell’Ordine Albrecht Freiherr von Boeselager e dal Ministro della Sanità marocchino.

E’ stato inoltre firmato, dal Presidente delle Opere Ospedaliere Francesi dell’Ordine di Malta (OHFOM) Conte de Beaumont Beynac e dal Direttore Generale del Ministero della Sanità marocchino, un accordo specifico di formazione pluriennale di personale specializzato per il pronto soccorso finanziato dal Ministero della Sanità del Marocco e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Francese. Il Grande Ospedaliere dell’Ordine ha consegnato, a nome del Gran Maestro, al Ministro della Sanità un contributo economico per finanziare il proseguimento dell’assistenza medica dell’Ordine in Marocco.

Lo svolgimento della visita, avvenuta su invito di S.M. il Re Mohammed VI, è stato curato personalmente, su incarico del Sovrano, dal Primo Ministro Driss Jettou. Durante tutti i quattro giorni il Gran Maestro è stato accompagnato dal Ministro della Sanità Mohamed Cheikh Biadillah.

Durante la cena offerta dal Primo Ministro Driss Jettou in onore del Gran Maestro, sono stati pronunciati i discorsi ufficiali.

Sua Altezza ha rinnovato espressioni di solidarietà al Governo ed al popolo marocchino per i recenti attentati che hanno colpito Casablanca, confermando il sincero apprezzamento per la tradizione di tolleranza religiosa, di impegno per la pace e la cooperazione del Marocco e la volontà dell’Ordine di proseguire la sua attività assistenziale a favore del popolo marocchino. Il Primo Ministro ha voluto confermare i tradizionali orientamenti politico religiosi del suo paese, particolarmente attivo per la convivenza pacifica e la cooperazione internazionale ed ha avuto parole di grande apprezzamento per l’attività dell’Ordine in Marocco.

Il 28 maggio S.A.E. è stato ricevuto in udienza al Palazzo Reale di Casablanca, da S.A.R. il Principe Mulay Rachid, fratello del Re, incaricato di rendere gli onori al Gran Maestro. Era presente all’udienza il Ministro degli Esteri, Mohamed Benaissa.

Durante le successive visite a Rabat, Casablanca, Tangeri ed Asilah, il Gran Maestro e la delegazione hanno visitato il Centro di Oftalmologia dell’Ospedale delle Specialità Mediche di Rabat – dove l’Ordine ha da tempo avviato un programma di operazioni della cataratta – ed il Centro di Pronto Intervento traumatologico dell’Università di Casablanca, dove sono stati presentati i primi risultati del corso di formazione del personale di pronto soccorso in caso di gravi incidenti.

rinnovo dellaccordo di cooperazione sanitaria con il marocco

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]