Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Le celebrazioni per I cinquanta anni del Malteser Hilfsdienst

Colonia, 10/10/2003 


Ricorre quest’anno il cinquantesimo anniversario dalla fondazione del Malteser Hilfsdienst, il corpo di soccorso dell’Associazione tedesca dell’Ordine di Malta. Impegnato nell’assistenza ai malati in tutta la Repubblica Federale, è presente con progetti umanitari in molti Paesi del mondo.

Tra i numerosi eventi organizzati per celebrare l’importante traguardo occupa un posto di primo piano il pellegrinaggio a Roma, dal 21 al 25 di ottobre prossimi, caratterizzato dall’incontro in Vaticano con Papa Giovanni Paolo II.

Saranno circa mille i membri del Malteser Hilfsdienst, tra cui 250 disabili, che giungeranno nella Capitale. Il programma prevede l’incontro con il Gran Maestro dell’Ordine, fra’ Andrew Bertie, e la partecipazione a funzioni religiose tra cui, ricordiamo, le cerimonie nelle Basiliche di Santa Sabina e di Santa Maria in Trastevere, oltre alla festa giubilare di San Giovanni in Laterano.

Per ricordare i cinquanta anni di attività del Malteser Hilfsdienst, nella settimana dal 25 al 28 settembre in Germania si è tenuto un fitto calendario di incontri, alla presenza del Gran Maestro dell’Ordine: Fra’ Andrew Bertie ha ringraziato tutti gli uomini e le donne impegnati nel Malteser, esprimendo grande ammirazione e apprezzamento per il coinvolgimento dimostrato negli anni in favore dei malati.

Durante la visita in Germania, il Gran Maestro ha incontrato il Presidente della Repubblica Federale, Johannes Rau che ha voluto lodare l’opera esemplare del Malteser, ricordando i “Cinquanta anni di impegno per lenire l’indigenza e per andare incontro al prossimo. Il Malteser, insieme con altri organismi di assistenza, è ormai insostituibile”, ha sottolineato il Presidente Rau.

Tra i riconoscimenti espressi dalle autorità tedesche, va evidenziato l’intervento del Sindaco di Colonia. Dopo aver richiamato l’attenzione sui problemi sociali della Repubblica Federale, Fritz Schramma ha rilevato l’importanza dei servizi forniti dal Malteser Hilfsdienst sul territorio, sottolineando che a Colonia la maggior parte delle attività non potrebbero realizzarsi senza l’aiuto di questo organismo, che fornisce un “supporto energico senza il quale non sarebbe possibile assicurare strutture sociali e servizi d’assistenza ai comuni”.

Il Gran Maestro ha incontrato l’Herrenmeister del Johanniterorden a Berlino, ricambiando la visita che gli rese a Roma. Durante i colloqui hanno espresso il legame di amicizia che da sempre lega i due Ordini.

I cinquanta anni del Malteser sono stati ricordati anche da una serie di francobolli emessi dall’Ordine di Malta nel maggio di quest’anno, raffiguranti alcuni interventi effettuati dal corpo di soccorso.

le celebrazioni per cinquanta anni del malteser hilfsdienst

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]