Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Crisi alimentare in Africa: il malteser international distribuisce 520 tonnellate di cereali in Mali


Il Malteser International sta sostenendo il “Deposito Nazionale di Sicurezza” del governo del Mali. Per un costo di 200.000 euro sono state 17 le Banche Cerealicole rifornite con 520 tonnellate di cereali. Serviranno a sfamare 60.000 persone nella regione di Mapti, situata a 640 chilometri a nord-est della capitale Bamako. Le Banche Cerealicole oltre a fornire aiuto immediato in caso di emergenza, costituiscono anche un sostegno a lungo termine nei periodi di gravi crisi alimentari.

Dall’ottobre del 2004 il governo del Mali in risposta ai segnali di crisi ha provveduto per tre volte alla distribuzione gratuita di cereali. “I depositi sono ormai vuoti ed i piani del governo dipendono dagli aiuti internazionali”, riferisce da Bamako Sandrine Rosenberger del Malteser International. Il governo intende istituire 178 Banche Cerealicole su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo: aiutare in particolare le aree rurali attraverso la distribuzione di alimenti e bilanciare il continuo aumento del prezzo dei cereali.

“Se il Mali non riceve immediatamente aiuti sufficienti molte persone, in particolare bambini, sono destinati a morire”, sottolinea Sandrine Rosenberger. “Gli agricoltori ed i nomadi, a causa della grave siccità e dell’invasione di cavallette dello scorso anno, hanno perduto la base del loro sostentamento e vivono in condizioni di estrema povertà e malnutrizione. Le madri raccolgono foglie ed erba per salvare i propri figli dalla morte per fame”.

Oltre al Mali anche in Niger il Malteser International sta aiutando le Banche Cerealicole. Nella provincia di Quallam a nord della capitale Niamey il Malteser International con 10.000 euro ha provveduto alla distribuzione di miglio e grano per circa 10.000 persone. Progetti di sostegno a lungo termine nel settore medico sono già stati pianificati. A causa della malnutrizione la popolazione è estremamente debole, le difese immunitarie bassissime: anche una semplice dissenteria può portare alla morte.

Per consentire l’invio di aiuti alle popolazioni di Niger e Mali, il Malteser International ha lanciato una campagna di raccolta fondi. E’ possibile effettuare una donazione a:

Banca: Bank für Sozialwirtschaft

Codice: 370 205 00

Conto numero: 10 20 30

IBAN: DE 49 3702 0500 0001 0258 01

BIC: BFSWDE31XXX

Causale: “Crisi alimentare in Africa”

Il Malteser International è il corpo di soccorso internazionale per l’aiuto medico ed umanitario di emergenza dell’Ordine di Malta. Opera in ogni parte del mondo attraverso interventi di soccorso medico d’emergenza, di ricostruzione a lungo termine e programmi di sviluppo. Il Malteser International – che ha attualmente missioni in 35 Paesi – ha sede in Germania a Colonia.

Per ulteriori informazioni:

www.malteser-international.org

crisi alimentare africa il malteser international distribuisce 520 tonnellate di cereali mali

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]