Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Messaggio di Natale del Gran Maestro

Roma, 16/12/2005 


Ci riuniamo nelle chiese di tutto il mondo in questo Natale per riflettere sui valori Cristiani che nostro Signore ci ha trasmesso, ringraziandolo per la averci benedetto durante il corso di quest’ultimo anno.

Tre terribili disastri naturali si sono verificati quest’anno: lo tsunami nel Sud-Est asiatico, l’uragano che ha colpito la Louisiana ed il terremoto che ha causato numerosi morti e distruzione in Pakistan. In tutte e tre le circostanze il corpo di soccorso internazionale dell’Ordine, il Malteser International, è intervenuto prontamente inviando team di medici ed esperti insieme a medicine ed attrezzature. I nostri volontari ed i nostri benefattori sono stati estremamente generosi nell’inviare fondi per aiutare coloro che sono stati colpiti. A loro va il mio sincero ringraziamento.

Le attività dell’Ordine nei diversi paesi del mondo continuano a svilupparsi. A novembre abbiamo tenuto la VI Conferenza delle Americhe. I partecipanti, provenienti da 35 paesi, hanno discusso il ruolo delle missioni diplomatiche dell’Ordine, strumento questo fondamentale per facilitare l’accesso a molte regioni di crisi e alle competenti autorità. Un requisito indispensabile nel 21 secolo per poter portare soccorsi specialistici di livello internazionale. Sono state inoltre sottoposte a verifica le iniziative caritatevoli e le attività spirituali dell’Ordine in tutto il continente americano per rendere più efficace il nostro aiuto ai poveri e agli ammalati.

Rassicura sapere che il nostro Ospedale della Sacra Famiglia di Betlemme continua ad espandersi e che il numero di donne che possono avvalersene sta tornando ai livelli dell’inizio di questo secolo. Qui vicino, il nostro ospedale per la riabilitazione neurologica, il San Giovanni Battista di Roma, ha intrapreso un importante processo di sviluppo, che viene realizzato causando il minor disagio possibile ai pazienti.

In qualità di membri dell’Ordine di Malta ci congratuliamo con Sua Santità Papa Benedetto XVI per la sua elezione, e lo ringraziamo per le gentili parole che mi ha rivolto dopo la messa di inizio pontificato: “Dio benedica l’Ordine di Malta”. Iniziando il suo pontificato, Papa Benedetto ci riporta alla mente l’esempio ispiratore del suo predecessore Giovanni Paolo II, che ci ha così coraggiosamente mostrato l’accettazione della sua personale sofferenza nel proseguimento della sua missione.

I milioni di persone che hanno preso parte alle esequie di Papa Giovanni Paolo II sono la testimonianza che i suoi insegnamenti e la sua lotta hanno toccato i cuori di moltissime persone.

Colgo questa occasione per ringraziare tutti coloro che hanno offerto così generosamente le loro preghiere, il loro tempo ed il loro aiuto. Auguro a tutti i nostri membri, volontari ed amici un buon Natale ed buon anno nuovo.

Fra’ Andrew Bertie

messaggio di natale del gran maestro

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]