Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Attaccato convoglio delle nazioni unite in Afghanistan: muore dipendente del malteser international

Herat/Colonia, 15/05/2006 


Il Dottor Ezmeray, capo del centro medico del Malteser International a Quala-I-Nau nella provincia di Badghis, è morto venerdì scorso in un agguato ad un convoglio delle Nazioni Unite attaccato con missili e granate. Il Dottor Ezmeray – dell’età di 30 anni – era riuscito in un primo momento a fuggire, ma è stato colpito subito dopo.

L’autista dell’automobile, dipendente dell’UNICEF, è morto subito, un altro membro dello staff dell’UNICEF ha riportato gravi ferite. Il convoglio era scortato dalle forze di sicurezza afgane.

“Piangiamo la morte del nostro collega e siamo vicini alle famiglie dei caduti” ha detto Nicolas de Cock Rameyen, Presidente del Malteser International, esprimendo il cordoglio a nome dell’organizzazione. “Siamo colpiti dalla gravità di questo reato”.

Il Presidente afgano Hamid Karzai ha condannato l’attacco al veicolo delle Nazioni Unite come “un indegno atto di terrorismo”. “I nemici dell’Afghanistan, istruiti da stranieri, uccidono coloro che si prendono cura delle comunità più povere prestando assistenza medica” ha dichiarato inoltre Karzai.

Il Dr Ezmeray è stato seppellito sabato a Heart alla presenza del personale del Malteser International. Alla famiglia del Dr Ezmeray il Malteser International fornirà sostegno economico. Sostegno psicologico viene assicurato alla famiglia ed al personale del Malteser International.

Il Malteser International è in Afghanistan dal 2002. A causa della pericolosità della situazione, tutto il personale è soggetto a strette misure di sicurezza. Possono essere effettuati spostamenti nella regione solo durante il giorno e solo con una scorta. In Afghanistan in questo momento compongono lo staff del Malteser International sei dipendenti provenienti da Germania, Gran Bretagna, India ed Etiopia e venti dipendenti afgani.

attaccato convoglio delle nazioni unite afghanistan muore dipendente del malteser international

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]