Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta
*

Notizie

Soccorso agli immigrati: il Gran Maestro dell’Ordine di Malta a Lampedusa

Roma, 15/10/2008 


L’11 e 12 ottobre il Gran Maestro Fra’ Matthew Festing ha incontrato a Lampedusa i medici e gli infermieri del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta che prestano servizio sulle motovedette della Guardia Costiera.

Negli ultimi sei mesi, medici volontari, infermieri e soccorritori del Corpo sono stati imbarcati sulle unità navali della Guardia Costiera di stanza a Lampedusa fornendo assistenza medica in mare ad oltre 2.500 immigrati.

Decine i bambini, anche lattanti, che sono stati soccorsi, numerose le donne in gravidanza, in molti, drammatici casi anche a fine gestazione, con grave rischio di parto a bordo. Le patologie più frequentemente riscontrate sono state la disidratazione e la malnutrizione, le ustioni da idrocarburi, i colpi di calore, i traumi da caduta e le ferite lacero-contuse. Molti i casi di scabbia.

Sabato notte il Gran Maestro ha assistito nel porto di Lampedusa allo sbarco di 25 immigrati che, dopo 5 giorni passati in mare stipati su un gommone, erano stati salvati nel canale di Sicilia dalla Guardia Costiera e curati dai medici del Corpo di Soccorso dell’Ordine. Sabato mattina il Gran Maestro, dopo essere salito sull’unità della Guardia Costiera CP 407 “Lolini”, ha visitato il Centro di Primo Soccorso e Accoglienza dell’isola, fermandosi a parlare con gli immigrati, raccogliendo le loro storie personali.

Domenica, il Gran Maestro ha assistito alla Santa Messa nel Centro di Primo Soccorso e Accoglienza insieme agli immigrati e successivamente, a bordo di una unità operativa della Guardia Costiera, ha partecipato alle attività operative in mare

Fra’ Matthew Festing, accompagnato da una delegazione dell’Ordine, e da una rappresentanza del Corpo della Guardia Costiera, ha portato il suo personale ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito all’operazione che, al suo primo anno di attività, avrà termine il 31 ottobre 2008. A Lampedusa ha avuto colloqui con il Sindaco Bernardino De Rubeis, il Prefetto di Agrigento dr. Umberto Postiglione e le autorità locali.

Il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta

Fondato nel 1970, effettua principalmente operazioni di soccorso ed assistenza alle popolazioni colpite da calamità naturali. Ha una forza di circa 2000 volontari (personale medico, paramedico e soccorritori) ripartiti nelle tre aree Nord-Centro-Sud Italia.

Nel 2007 Fausto Solaro del Borgo, Presidente dell’Associazione Italiana dell’Ordine, da cui il Corpo dipende, firma con il Comandante Generale della Guardia Costiera, Ammiraglio Luciano Dassatti, il protocollo di intesa per progetti integrati di solidarietà sociale. Il 27 aprile 2008 prende il via l’attività congiunta a Lampedusa.

soccorso immigrati gran maestro ordine malta lampedusa

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]