Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Accordo tra il Corpo Italiano di Soccorso e la Protezione Civile della Federazione Russa

Roma, 19/12/2010 


La cooperazione per rispondere alle emergenze dovute a disastri naturali o provocati dall’uomo è alla base del Memorandum d’intesa che è stato firmato al Palazzo Magistrale dal Vice Ministro russo Pavel Plat e dal Gran Cancelliere Jean-Pierre Mazery, alla presenza del Cardinale Patrono Paolo Sardi e di numerose autorità dell’Ordine.

L’accordo tra il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) e EMERCOM – l’organismo governativo di coordinamento di Protezione civile della Federazione Russa – prevede lo sviluppo di programmi di cooperazione, di coordinamento delle situazioni di emergenza, l’organizzazione e la gestione del lavoro dei volontari nell’ambito della protezione civile e l’organizzazione di incontri di formazione bilaterali.

“Siamo entrambi impegnati a fornire assistenza umanitaria, nella sua forma materiale e morale, alle vittime di guerre e di calamità naturali, alle persone colpite da epidemie e carestie”, ha affermato il Gran Cancelliere. “Questo impegno comune, ci ha portato spesso a lavorare vicini in varie parti del mondo. Questo è successo, recentemente, nei paesi colpiti dallo tsunami dell’Oceano Indiano, nelle pianure inondate di Myanmar e Pakistan, nelle città e nei villaggi di Haiti distrutti dal terremoto. In tutti questi casi e in molti altri, il tricolore russo e la croce ottagona dell’Ordine di Malta hanno sventolato, fianco a fianco, sulle stesse emergenze, sulle stesse sofferenze. Mi auguro – ha concluso il Gran Cancelliere – che la firma del nostro memorandum di intesa, possa rivelarsi un piccolo ma significativo passo sulla strada di uno sforzo coordinato a livello internazionale per affrontare le grandi emergenze”.

La delegazione della Federazione Russa era stata in precedenza ricevuta nella sede dell’Associazione Italiana dell’Ordine da cui dipende il Corpo Italiano di Soccorso. Oltre al Vice Ministro per le Emergenze Plat, la delegazione russa era composta dal Direttore del Dipartimento per la Cooperazione Internazionale, Yuri Brazhnikov e dal suo Vice, Alexey Skantsev. Accompagnata dall’Ambasciatore dell’Ordine di Malta presso la Federazione Russa, Gianfranco Facco Bonetti, è stata accolta dal Commissario Magistrale dell’Associazione Narciso Salvo di Pietraganzili, dal Direttore del Corpo Italiano di Soccorso Mauro Casinghini e da una vasta rappresentanza di volontari del Corpo. L’incontro ha fornito l’opportunità per presentare alla delegazione russa le attività operative del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta e di descrivere gli ambiti di collaborazione in materia di protezione civile che sono oggetto dell’accordo.

accordo corpi soccorso

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]