Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Italia: nuova ondata di sbarchi di immigrati a Lampedusa


La crisi tunisina all’origine della ripresa dei movimenti migratori

Ben undici imbarcazioni, con a bordo un totale di 852 persone, sono state soccorse la scorsa notte nei dintorni dell’isola di Lampedusa dai medici del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM), in servizio sulle unità della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza italiana. Gli immigrati provengono tutti dalla Tunisia, dove le tensioni delle ultime settimane e la crisi istituzionale hanno spinto migliaia di persone ad emigrare. Sono oltre 3000 le persone sbarcate a Lampedusa negli ultimi tre giorni. Se dunque prima i porti di partenza erano prevalentemente in Libia oggi il flusso di immigrazione si genera in Tunisia.

In merito all’arrivo degli immigrati, il ministro dell’Interno italiano Roberto Maroni ha affermato “c’è il rischio di una vera e propria emergenza umanitaria, con l’arrivo di centinaia di persone sulle coste italiane in fuga dai paesi del Maghreb”.

I team sanitari del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta hanno prestato le prime cure a numerose persone, alcune delle quali versavano in stato di disidratazione ed ipotermia. Tra queste, alcune decine di bambini. Il medico Livia Caramazza e l’infermiere Giordano Turchi, volontari del CISOM, hanno scongiurato ulteriori conseguenze a delicate situazioni dovute al lungo tratto di mare percorso dai migranti e dalle pietose condizioni in cui questo viaggio si è svolto. In un caso, in particolare, nelle concitate fasi del soccorso un uomo è caduto in mare. Il pronto intervento degli uomini delle forze dell’ordine ed il soccorso sanitario hanno scongiurato gravi conseguenze.

italy new wave immigrants landing lampedusa

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]