Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Impedire la diffusione del virus Zika

Colombia, 05/02/2016 


Contrastare una emergenza sanitaria globale

Il 2 febbraio, il Malteser International, l’agenzia di soccorso internazionale dell’Ordine di Malta, ha iniziato una campagna di sensibilizzazione per il contenimento del virus Zika nei dipartimenti colombiani di La Guajira e Magdalena. Il virus, trasmesso da un tipo di zanzara, è stato messo in relazione a gravi danni cerebrali nei neonati e ad una serie di altre complicanze neurologiche. Nelle zone remote e fortemente impoverite della Colombia dove l’agenzia di soccorso dell’Ordine di Malta opera dal 2014, le strutture per la cura della malattia sono troppo poche. Ciò significa che fermare la diffusione del virus è una questione ancora più urgente. “Al momento stiamo lavorando sulla prevenzione del virus informando la popolazione, e forniremo alle famiglie – specialmente quelle dove vi sono donne in gravidanza – kit di prevenzione fra cui zanzariere, repellenti e insetticidi”, ha affermato Jelena Kaifenheim, Coordinatore per l’America Latina del Malteser International. L’attuale siccità nella regione ha reso la popolazione locale ancora più vulnerabile nei confronti della diffusione della malattia, “l’acqua corrente e stagnante costituisce il terreno fertile perfetto per le zanzare che trasmettono la malattia”, ha detto Jelena Kaifenheim.

“La siccità ha trasformato molti fiumi in acqua stagnante e ha aggravato la situazione della qualità dell’acqua nelle case. Tutto ciò sottolinea l’importanza della nostra campagna di informazione: un vaso di fiori, un bicchiere d’acqua su un comodino, persino le cisterne dei bagni possono rappresentare un pericolo. Per questo abbiamo stampato volantini e materiale informativo per sensibilizzare la popolazione. A causa della siccità, provvedere alla fumigazione di un intero villaggio è fondamentale per proteggere le comunità dalla diffusione del virus”.

Il Malteser International sta lavorando in stretta collaborazione con l’Associazione Colombiana dell’Ordine di Malta e con le autorità sanitarie locali nella lotta contro Zika, e sta considerando la possibilità di intervenire ulteriormente per prevenire la diffusione della malattia e assicurare cure alle persone infette.

La rapida diffusione del virus ha indotto, il 1 febbraio 2016, l’Organizzazione Mondiale della Sanità a dichiarare Zika un’Emergenza Sanitaria Pubblica di interesse internazionale. Si prevede che saranno colpite, solo sul continente americano, dai 3 ai 5 milioni di persone e secondo l’OMS il virus è attualmente presente in 25 Paesi, di cui i più colpiti sono Brasile, Venezuela e Colombia. La prevenzione della diffusione del virus Zika rappresenta ora una priorità assoluta per le autorità sanitarie e le organizzazioni internazionali.

colombia impedire la diffusione del virus zika

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]