Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Il Malteser International prepara aiuti di emergenza dopo l’uragano Matthew

Haiti, 06/10/2016 


Lo staff sul posto mobilita gli aiuti per sostenere le persone gravemente colpite dalle alluvioni

Colonia / Miami: martedì alle 7 del mattino, ora locale, l’uragano Matthew ha colpito Haiti portando con sé distruzione e gravi alluvioni. Malteser International – l’agenzia di aiuto dell’Ordine di Malta che opera in tutto il mondo – sta mobilitando gli aiuti per sostenere le vittime dell’uragano.

“Il nostro personale a Port-au-Prince sta facendo il possibile per garantire alle persone che vivono nelle aree più colpite l’aiuto di cui hanno bisogno. Le alluvioni hanno avuto effetto particolarmente devastante nella comunità di “Cité Soleil”, lo slum di Port-au-Prince. I canali di scolo sono esondati e inondano le strade di spazzatura e di fognari. Le baracche, abitazioni di fortuna, sono state spazzate via dall’acqua. Questi sono i luoghi nei quali il nostro aiuto è necessario, e il nostro personale è già sul posto”, ha detto Ravi Tripptrap, direttore esecutivo di Malteser International Americas.

L’uragano Matthew, di categoria 4, ha portato con sé venti alla velocità di 230 km/h (140 m/h) e circa un metro di precipitazioni (40”) in diverse aree della vulnerabile nazione insulare. In questo Paese montuoso e fortemente deforestato si temono ora frane pericolose. Anche altri Paesi intorno alla regione sono stati colpiti dall’uragano Matthew: sono state segnalate inondazioni in diverse regioni della Colombia, dove il Malteser International sta portando la sua assistenza con mezzi di supporto, distribuendo aiuti alla popolazione colpita in forma di kit per l’igiene. Anche negli Stati Uniti è stato dichiarato lo stato d’emergenza, perché è previsto che l’uragano possa arrivare nei prossimi giorni.

Malteser International presta la sua opera in Haiti fin dal devastante terremoto del 2010. I primi aiuti d’emergenza sono stati seguiti poi da opere a lungo termine per rafforzare i soggetti della società civile, apportare miglioramenti sostenibili nelle strutture per l’acqua, l’igiene e nelle strutture igieniche; la sua opera è volta anche a migliorare la capacità di far fronte a disastri naturali e a migliorare lo standard nutrizionale tra la popolazione.

I progetti di Malteser International in Haiti sono mirati all’area di Cité Soleil e Tabarre, gli slum di Haiti, e nella regione rurale di Belle Anse, e sono realizzati in stretta collaborazione con le organizzazioni partner locali.

il malteser international prepara aiuti di emergenza dopo luragano matthew

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]