Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Ordine di Malta

 / Notizie / 

Notizie

Roma, 11/05/2017

Cari membri dell’Ordine,

è un onore per me rivolgermi a voi in qualità di Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta.

Mi sento benedetto per essere stato eletto per un anno quale sovrano e superiore religioso dell’Ordine di Malta, un’istituzione che – anche nei momenti più difficili nella sua lunga storia – non ha mai mancato di onorare la sua fede cattolica e la sua missione fondamentale di aiuto ai malati e ai bisognosi.

Il mio impegno per promuovere la dimensione spirituale del nostro Ordine, fondato 900 anni fa, sarà continuo e profondo. Uno dei miei compiti principali sarà quello di lavorare al processo di riforma della Costituzione dell’Ordine. Sono già state avviate consultazioni per esaminare le questioni istituzionali.

Negli ultimi decenni l’Ordine di Malta è cresciuto oltre ogni aspettativa, in particolare sotto la guida degli ultimi due Gran Maestri: per questo siamo loro grati. La crescita richiede anche una maggiore responsabilità. È per questo che abbiamo bisogno di aggiornare alcune regole e di rendere il sistema di Governo più al passo con i tempi, il ruolo e la dimensione dell’Ordine. Tutto ciò avverrà senza modificare in alcun modo il carisma e gli ideali dell’Ordine.

Colgo l’occasione per affermare il mio forte impegno e la mia totale dedizione a far progredire e sviluppare l’importante azione che l’Ordine di Malta svolge – attraverso le sue numerose associazioni, corpi di soccorso e di volontariato e le ambasciate – in 120 paesi, alcuni tragicamente colpiti da violenze, povertà e catastrofi naturali.

Viviamo in un’epoca di inquietudine e di incertezza. Le emergenze umanitarie – che causano le migrazioni ed un numero sempre crescente di rifugiati – sono tragicamente in aumento intorno a noi. Sono in aumento le persone in disperato bisogno di cibo, assistenza medica e di sostegno sociale e spirituale: noi abbiamo il dovere di continuare ad aiutarle.

È con profonda gratitudine che ringrazio i membri, volontari, medici, infermieri e soccorritori dell’Ordine che – in tutto il mondo e con passione e dedizione incessante – testimoniano la nostra missione ospedaliera.

Invoco l’intercessione della Madonna del Fileremo e confido nelle vostre preghiere e nel vostro impegno affinché mi sostengano durante il mio mandato.

Che il Signore protegga voi e il nostro amato Ordine.

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]