Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

Ciclone Idai: Malteser International invia una squadra in Mozambico

30/03/2019 


Una squadra di soccorso di emergenza del Malteser International, composta da professionisti di grande esperienza, partirà per il Mozambico dopo il ciclone Idai che ha causato inondazioni catastrofiche, ha ucciso centinaia di persone e ha colpito centinaia di migliaia di persone in Mozambico e nei paesi vicini. Lì, il team determinerà le strategie migliori per soddisfare le necessità immediate delle persone colpite.

“La situazione è ancora confusa”, ha detto Oliver Hochedez, responsabile dei soccorsi di emergenza del Malteser International. “Il livello dell’acqua continua ad aumentare a causa delle piogge ininterrotte, le infrastrutture del paese sono gravemente danneggiate ed è una corsa contro il tempo per gli aiuti urgenti”. I membri del team di valutazione del Malteser International si incontreranno con partner locali e internazionali per avviare celeri misure di soccorso. “In particolare, vogliamo prevenire le malattie che potrebbero insorgere a causa dell’interruzione dell’approvvigionamento di acqua corrente”, ha detto Hochedez.

La notte del 14-15 marzo, il ciclone Idai ha colpito la città di Beira nel Mozambico centrale con venti fino a 195 chilometri orari e forti precipitazioni, prima di spostarsi nell’entroterra dello Zimbabwe e del Malawi. Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA), il numero delle vittime è salito a oltre 600 e nella regione sono stati già segnalati i primi casi di colera e malaria. Secondo le stime dell’ONU, sono state colpite 1,85 milioni di persone: il governo del Mozambico ha formalmente richiesto assistenza internazionale.

Il Malteser International cerca di fornire un aiuto rapido ed efficace durante le crisi più gravi, identificando i bisogni della popolazione dell’area colpita, gestendo i soccorritori sul campo e nei centri regionali, curando la logistica e l’approvvigionamento di beni di prima necessità.
Ordre de Malte France e la Fondation Française de l’Ordre de Malte contribuiranno con un fondo di 40.000 euro per aiutare il Malteser International a rispondere a questa emergenza umanitaria.

Dal 2012, Ordre de Malte France sostiene il Programma Nazionale di lotta alla lebbra del Ministero della Salute mozambicano attraverso diverse missioni mediche nelle province di Zambézia, Niassa e Nampula, dove è prevista la costruzione di una struttura sanitaria di riferimento regionale per la lebbra.

 

 

ciclone idai malteser international invia una squadra mozambico

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]