Questo sito utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, si acconsente all'uso dei cookie.

Chiudi
Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Notizie

L’Ordine di Malta sostiene gli obiettivi dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica per la cura del cancro

29/09/2020 


Il Sovrano Ordine di Malta ha firmato un accordo di cooperazione di alto livello con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) nell’ambito del programma “Atomi per la Salute” e della terapia internazionale contro il cancro.

Il documento è stato firmato dall’Ambasciatore e Rappresentante permanente del Sovrano Ordine di Malta presso le Nazioni Unite a Vienna, Günther A. Granser, e dal Direttore generale dell’Aiea, Rafael Mariano Grossi, che hanno sottolineato l’importanza di questo accordo. La cerimonia di firma è avvenuta alla presenza di tutti i direttori del programma interessati, a margine della 64esima Conferenza generale dell’Aiea, presso la sede dell’Aiea a Vienna, il 23 settembre 2020.

L’accordo definisce l’ambito di collaborazione per la divulgazione e la mobilitazione di risorse riguardo alle attività sostenute dall’Aiea in medicina nucleare, radiologia medica, radioterapia oncologica, radioterapia e cure palliative. “Queste misure concrete di cooperazione con l’Agenzia nella lotta contro il cancro, in particolare in Albania, rafforzeranno ulteriormente i rapporti tra il Sovrano Ordine di Malta e l’Agenzia a sostegno del miglioramento del controllo del cancro nei paesi a basso e medio reddito”, ha detto l’Ambasciatore Granser.

Come misura concreta, l’Ordine di Malta ha offerto sostegno finanziario a un progetto di cooperazione tecnica dell’Aiea volto a migliorare la medicina nucleare e la radioterapia e a garantire maggiori condizioni di sicurezza a pazienti e personale del principale ospedale dell’Albania. “Questo sostegno consente all’ospedale di garantire ogni anno cure a 1.350 malati di cancro, pari al 90% di tutti a pazienti sottoposti a radioterapia in Albania”, ha detto Christoph Henrich, responsabile del Programma Aiea in Albania. “Il sostegno all’adozione di nuove tecniche consente ora la cura di casi di cancro più complessi e di ridurre i tempi di attesa per le cure”.

ordine malta sostiene obiettivi agenzia internazionale energia atomica cura cancro

Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta

Palazzo Magistrale, Via Condotti, 68 – 00187 Roma – Italia

Tel. +39.06.67581.1, [email protected]