Sovrano Militare Ordine
Ospedaliero di San Giovanni di
Gerusalemme di Rodi e di Malta

Una nuova strada permette a 300.000 persone l’accesso alle cure mediche

04/07/2011

Dopo anni di progettazione e di duro lavoro sono stati aperti al traffico i 344 km della strada che collega le città di Burhale e Shabunda nella Repubblica democratica del Congo. Un collegamento di vitale importanza per circa 300.000 persone che adesso possono facilmente spostarsi in altri villaggi o ricevere cure mediche nel centro sanitario di Shabunda.

Per lungo tempo inaccessibile, la regione può essere ora più facilmente raggiunta da team medici. Per coprire la distanza tra le due città occorrono quattro giorni con un autocarro, tre giorni con un’auto e solo due giorni con una motocicletta.

Il Corpo di soccorso internazionale dell’Ordine di Malta, il Malteser International, ha contribuito sia finanziariamente che attraverso la supervisione dei lavori alla ricostruzione della strada, che è stata costruita anche grazie all’aiuto dei residenti che vivono lungo il suo percorso. Il progetto è stato sostenuto dall’UNOPS, l’Ufficio delle Nazioni Unite per i Servizi ed i Progetti.