Sovrano Militare Ordine
Ospedaliero di San Giovanni di
Gerusalemme di Rodi e di Malta

News

Visita in Camerun del Grand’Ospedaliere, Fra’ Alessandro de Franciscis

News image
08/06/2023

Il Grand’Ospedaliere dell’Ordine di Malta, Fra’ Alessandro de Franciscis, accompagnato da una delegazione di Ordre de Malte France, ha compiuto una visita di lavoro in Camerun, paese dove l’Ordine di Malta è presente da oltre mezzo secolo.

Durante il viaggio, che si è svolto dal 1 al 6 di giugno, Fra’ Alessandro de Franciscis ha visitato diversi centri medici, sanitari e sociali dell’Ordine di Malta e ha partecipato a numerosi incontri istituzionali con le autorità camerunensi.

La serata di gala organizzata sabato a Yaoundé, che ha avuto come ospite d’onore la Première Dame, Chantal Biya, ha permesso, grazie alla vendita all’asta di alcune opere d’arte, di raccogliere fondi destinati all’ospedale Saint-Jean-de-Malte di Njombé-Penja (sud-ovest del Paese), al centro sanitario Rohan-Chabot di Mokolo (regione dell’Estremo Nord) e al centro di oncologia e di diagnostica per immagini pediatrica della Fondazione Chantal Biya a Yaoundé, capitale del Paese. Vi hanno partecipato, oltre al Grande Ospedaliere, il Presidente di Ordre de Malte France, Cédric Chalret du Rieu e l’ambasciatore dell’Ordine di Malta in Camerun, Jean Christophe Heidsieck.

Domenica 4 giugno è stata celebrata presso il Santuario di Notre-Dame de Lourdes, nella capitale camerunense, una Messa Solenne organizzata dell’Arcidiocesi di Yaoundé e presieduta da Mons. Vincenzo Marinelli, Chargé d’Affaires della Nunziatura Apostolica in Camerun, alla presenza del Ministro della Amministrazione territoriale Paul Atanga Nji, in rappresentanza del Presidente della Repubblica.

L’ultimo giorno della missione il Grande Ospedaliere ha visitato l’Ospedale Saint Jean de Malte a N’Jombé, insieme al Ministro della Sanità Malachie Manaouda ed al Governatore della Regione del Littorale Samuel Dieudonné Ivaha Diboua. La struttura è un centro chirurgico d’eccellenza, con 126 letti e 180 dipendenti, nonché fiore all’occhiello per la formazione medica e paramedica di personale locale, con una cinquantina di stagisti e infermieri ogni anno.

Nel corso della visita al centro pediatrico oncologico intitolato alla Première Dame, il Grande Ospedaliere, egli stesso medico-pediatra, ha lodato la professionalità e la competenza della struttura e del suo personale e ha assicurato ulteriore sostegno da parte dell’Ordine di Malta alla Fondation Chantal Biya.

Ordre de Malte France è presente in Camerun dal 1969 ed è impegnato nella lotta contro il Morbo di Hansen e nel trattamento delle malattie infettive. Gestisce l’ospedale Saint-Jean-de-Malte, un centro medico con specialità della salute materno-infantile e sostiene nove centri sanitari in tutto il Paese. I suoi professionisti e volontari collaborano con il sistema sanitario nazionale nei settori della pediatria, della cura dell’HIV/AIDS e della malaria, dell’oftalmologia, della fisioterapia, della cardiologia. Un centro di formazione e soccorso di Ordre de Malte France forma autisti di ambulanze, in collaborazione con l’Ospedale Laquintinie di Douala, e partecipa a missioni di protezione civile grazie ad un accordo con il Ministero della Difesa del Camerun. L’Ordine di Malta dirige anche una scuola materna per i bambini di genitori affetti dal morbo di Hansen e delle famiglie più povere della regione dell’Estremo Nord.