Sovrano Militare Ordine
Ospedaliero di San Giovanni di
Gerusalemme di Rodi e di Malta

Visita ufficiale del Ministro degli Esteri della Romania

29/01/2014

Il Ministro degli Affari Esteri della Romania, Titus Corlăţean, è stato ricevuto dal Gran Cancelliere del Sovrano Ordine di Malta Jean-Pierre Mazery, il 28 gennaio. Nel corso del colloquio, che si è svolto in un clima di cordialità, il ministro rumeno ha espresso apprezzamento per le attività medico- umanitarie svolte dal Sovrano Ordine di Malta nel Paese, sottolineando in particolare i progetti per l’assistenza ai disabili e agli anziani.

Il ministro Corlăţean ha inoltre ribadito la piena disponibilità del suo ministero ad approfondire la collaborazione già in essere tra la Romania e il Sovrano Ordine di Malta. A tale proposito, interesse è stato espresso anche per la nomina da parte del Sovrano Ordine di Malta di un Ambasciatore at large per la minoranza Rom, una comunità particolarmente numerosa in Romania.

Il Sovrano Ordine di Malta ha sottolineato la volontà di continuare ad operare con progetti medico umanitari a beneficio della popolazione rumena.

Nel corso dell’incontro sono stati infine affrontati temi di rilevanza internazionale, come la situazione in Medio Oriente e l’importanza del dialogo interreligioso.

L’Ordine di Malta in Romania

Nel periodo immediatamente successivo alla caduta della cortina di ferro l’Ordine di Malta ha creato un corpo di volontari per dare aiuto alla popolazione rumena: il Serviciul de Ajutor Maltez în România (SAMR). Attualmente conta 1200 volontari e 61 dipendenti ed è presente nel paese in 26 centri diversi. Assistenza medica, sostegno ai bambini e ai giovani in difficoltà, ai senzatetto e agli anziani, sono alcune delle principali attività dell’Ordine, che è impegnato inoltre, in programmi per il soccorso alle popolazioni dopo catastrofi naturali, come è avvenuto nell’inverno scorso dopo l’ondata di gelo e le forti nevicate che hanno colpito pesantemente la regione sud-orientale della Romania.