Sovrano Militare Ordine
Ospedaliero di San Giovanni di
Gerusalemme di Rodi e di Malta

L’Ordine di Malta aumenta gli aiuti di emergenza nelle Filippine colpite dalla tempesta tropicale “Washi”

09/01/2012

Un totale di cento case provvisorie e pozzi comunitari per la fornitura di acqua potabile saranno costruiti a Iligan, città di medie dimensioni sull’isola di Mindanao nelle Filippine. Questo è l’intervento che l’Associazione filippina dell’Ordine di Malta – che sta conducendo attività di soccorso nella regione con il Malteser International – si avvia a realizzare per aiutare la popolazione che è stata gravemente colpita a metà dicembre dalla tempesta tropicale “Washi”. Le forti piogge e le inondazioni provocate dalla tempesta hanno distrutto intere parti dell’isola e reso centinaia di migliaia senzatetto.

“Soprattutto i bambini, che sono altamente vulnerabili, hanno bisogno di cure immediate e di protezione. Sono a rischio di abusi sessuali e del traffico di esseri umani perché i centri di accoglienza sono congestionati e le strutture sociali al collasso”, ha dichiarato il Dr. Melgabal Capistrano, esperto nella riduzione dei rischi post catastrofi che collabora con il Malteser International a Mindanao.

Oltre a questa particolare attenzione alla sicurezza dei bambini non accompagnati e separati, fanno parte degli interventi adottati nei soccorsi il supporto psico-sociale e le misure di prevenzione. In risposta ad un appello delle autorità locali, l’Associazione filippina sta inoltre fornendo sostegno alla gestione e al coordinamento dei centri per gli sfollati.