EnglishEspañolFrançaisDeutschРусский
Ultimi interventi >
^M - Roma: Soccorso ai migranti nello Stretto di Sicilia: oltre 80mila ore di lavoro nei primi 7 mesi del 2015   -^M - Iraq: il Malteser International aumenta il suo impegno con nuove cliniche mobili   - - Ungheria: Massimo storico di richiedenti asilo. L’Ordine di Malta lancia un programma per assistere i rifugiati nel paese   - - Sud Sudan: il Malteser International denuncia il rischio di una nuova carestia   - ^M - Colonia/Banda Aceh: Crisi nel sud-est asiatico: migliaia di profughi Rohingya in fuga   -^M - Nepal: Malteser International apre un ospedale da campo nella regione colpita dal terremoto   - - Fatima: assistenza ai pellegrini in viaggio a piedi verso il Santuario   - - Sisma Nepal: Squadre di soccorso dell’Ordine di Malta hanno raggiunto Kathmandu   - - Terremoto in Nepal: l’Agenzia di Soccorso Internazionale dell’Ordine di Malta invia squadra di soccorritori   - - Costa d’Avorio: un nuovo ospedale al servizio della popolazione   - - Bulgaria: Pasti caldi distribuiti durante l'inverno   - - Iraq: con un secondo centro medico nel Kurdistan del Nord il Malteser International garantirà assistenza sanitaria alla popolazione   - - Sud-est asiatico: L’Ordine di Malta in prima linea nella cura dei malati di lebbra   - - Stati Uniti: Il sostegno ai detenuti al centro delle attività in 31 Stati del paese   - - Italia: Nuovo dramma nel Canale di Sicilia. A Lampedusa un team di medici e psicologi dell’Ordine di Malta   - - Lituania: l’organizzazione di soccorso dell’Ordine di Malta ha distribuito oltre 80mila pasti nel 2014   - - Cuba: impegno a 360 gradi. Dalle mense sociali alle missioni mediche   - - Giornata internazionale dei malati di lebbra: i volontari francesi in piazza per la raccolta fondi   - - Perù: una Nave Ospedale porta assistenza medica alle comunità rurali lungo il Rio Napo   - - Lituania: “Minestre di Natale” strumento efficace per finanziare progetti sociali e coinvolgere nuovi giovani volontari   -

Ultime notizie

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo

Soccorso ai migranti nello Stretto di Sicilia: oltre 80mila ore di lavoro nei primi 7 mesi del 2015

Roma 31/08/2015

Continuano senza sosta i soccorsi e le tragedie nel Canale di Sicilia. I volontari del Corpo Italiano di soccorso dell’Ordine di Malta hanno prestato le prime cure a 250 migranti tratti in salvo in due distinte operazioni dalla nave Fiorillo della Guardia Costiera la scorsa settimana. Purtroppo i medici dell’Ordine non sono riusciti a salvare la vita a tre donne e un uomo, migranti di nazionalità diverse che non sono stati ancora identificati.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo

In Iraq sono oltre tre milioni le persone costrette ad abbandonare le proprie case

Colonia 17/08/2015

L’Ordine di Malta, con la sua Agenzia di soccorso internazionale – il Malteser International – aumenta il suo impegno con nuove cliniche mobili

Da quando circa un anno fa gli iracheni sono stati costretti a fuggire in massa da Mosul e dalle montagne di Sinjar, più di tre milioni di persone sono scappate dal gruppo terroristico cosiddetto ISIS in Iraq. Le Nazioni Unite stimano che saranno 1,7 milioni le persone che si aggiungeranno a questo numero entro la fine dell’anno.
Il Malteser International – l’Agenzia di soccorso internazionale dell’Ordine di Malta – intende espandere i suoi programmi di assistenza medica nel Paese stabilendo cliniche mobili nelle regioni più a sud, al fine di far fronte al numero crescente di sfollati.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo

Massimo storico di richiedenti asilo in Ungheria: l’Ordine di Malta lancia un programma per assistere i rifugiati nel paese

Roma 05/08/2015

Sono oltre 32.000 le persone in fuga da situazioni di conflitto, violenza e povertà che nel primo trimestre di quest’anno hanno fatto richiesta d’asilo in Ungheria, il secondo paese dell’Unione Europea con più richiedenti dopo la Germania nello stesso periodo. Si tratta di un aumento notevole rispetto alle 43.000 richieste del 2014 e un picco drammatico rispetto alle 2.150 richieste del 2012. Molti dei migranti che provengono dal Medio Oriente e dal Nord Africa, hanno attraversato la frontiera con la Serbia per raggiungere il paese situato nel cuore dell’Europa senza sbocchi sul mare.
Alla luce di questi dati, il Servizio di assistenza dell’Ordine di Malta in Ungheria ha avviato un programma di aiuti e di soccorso medico di emergenza per affrontare il dramma dei profughi nelle tre principali città del paese.

Tre mesi dopo il terremoto: il Nepal ha bisogno di un’assistenza internazionale a lungo termine

Kathmandu/Colonia 29/07/2015

Il Malteser International fornisce aiuti di emergenza a 33.000 persone

Nel corso dei primi tre mesi dal violento sisma che ha colpito il Nepal il 25 aprile 2015, Malteser International, l’agenzia di soccorso internazionale del Sovrano Ordine di Malta, ha fornito assistenza a circa 33.000 persone. Nei due distretti più duramente colpiti, quelli di Sindhupalchok e di Khavre, a nord est della capitale, l’organizzazione di soccorso ha assistito 4.600 famiglie in 54 comunità, per un totale di quasi 28.000 persone, distribuendo alimenti, articoli sanitari e teloni per la costruzione di rifugi di emergenza. Dall’apertura a fine maggio dell’ospedale da campo del Malteser International a Lamosanghu, vicino alla frontiera cinese, sono stati curati circa 5.000 tra malati e feriti. Alla luce della devastante distruzione del paese, l’Ordine di Malta ha in programma di continuare ad assistere il Nepal nella difficile attività di ricostruzione dei prossimi anni.

Ultimi interventi dell'Ordine di Malta nel mondo